Loading...
oneword Partner

Perché e in quali casi si ricorre al post-editing?

La traduzione automatica ha visto aumentare la propria popolarità da quando sistemi come DeepL sono in grado di fornire risultati sempre migliori e offrire una qualità tale da convincere anche gli scettici più incalliti. Deve essere tuttavia chiaro che la traduzione automatica non è garanzia di testi perfetti o, per lo meno, privi di errori. Anche, e soprattutto, la nuova generazione di sistemi MT neurali è inaffidabile. Gli errori sono imprevedibili e spesso si notano solo a un secondo esame. Pertanto il post-editing è indispensabile in ogni processo che preveda il ricorso alla traduzione automatica.

Il post-editing di oneword: post-elaborazione intelligente ed economica delle vostre traduzioni automatiche

Per un post-editing eseguito con professionalità offriamo un pacchetto completo: insieme a voi definiamo gli obiettivi e il livello di editing richiesto, sulla base dei quali stileremo delle linee guida. Per noi è importante fornirvi un feedback continuo a partire dalla fase pilota, in modo da poter individuare gli errori strutturali del risultato delle vostre traduzioni automatiche nell’ottica di un costante miglioramento.

Il nostro team di post-editing, qualificato secondo la norma ISO 18587, lavora a stretto contatto con i nostri project manager interni, terminologi ed esperti di traduzione automatica. Attraverso questo team siamo in grado di consigliarvi e aiutarvi anche nell’ambito degli ulteriori processi correlati, come ad esempio la ripulitura e l’ottimizzazione delle memorie di traduzione e dei glossari o la compilazione di database terminologici.

Richiedi preventivo
Jasmin Nesbigall

Amministrazione

Diploma di traduttrice

Per approfondire l’argomento

Post-editing per la traduzione automatica

Migliorare la qualità delle traduzioni automatiche.

Norma sul post-editing ISO 18587

Post-editing conforme alla norma e su misura delle vostre esigenze.

Post-editing di traduzioni automatiche basate su statistiche e reti neurali

Prima la buona notizia: i sistemi di traduzione automatica basati su reti neurali vanno via via migliorando, sono sempre più accurati e, talvolta, si fa fatica a distinguere il loro prodotto da quello di una traduzione umana. La lingua e le traduzioni sono però troppo complesse per fare pieno affidamento sul risultato artificiale della traduzione automatica. Il problema non sono gli errori palesi o stilistici che, come sappiamo bene, sono tipici della traduzione automatica su base statistica (SMT). Il problema sono soprattutto gli errori che non saltano all’occhio al primo sguardo perché, a una lettura superficiale, suonano perfettamente corretti.

Esempi senza post-editing

Originale: Select the name of the person you want to review the file you are sending from your computer, enter comments for the reviewer, and then click Send.

SMT (Statistical Machine Translation): Selezionare il nome della persona, per la quale si desidera verificare il file che dal vostro computer, inserire i commenti per il revisore spedire, e fare clic su “Invia.”

NMT (Neural Machine Translation): Selezionare il nome della persona che si vuole spedire dal computer, inserire i commenti per il revisore e fare clic su “Invia.”

Se la frase formulata tramite SMT appare zoppicante quel tanto che basta per cercare conferma del significato nel testo originale, la variante NMT risulta assolutamente scorrevole e potrebbe essere scambiata per corretta – se uno non sapesse che le persone non possono essere spedite tramite computer. A prima vista potrebbe inoltre sfuggire il fatto che manca un intero aspetto: “you want to review the file”. Se si prova a immaginare un simile risultato in un testo specialistico, di cui non si conosce bene il contenuto, si avrà un’idea di come sia facile non accorgersi degli errori di traduzione prodotti dalla traduzione automatica.

La post-produzione da parte di un esperto post-editor non è una fase trascurabile neanche nel caso della traduzione automatica neurale (NMT), bensì un passaggio assolutamente necessario.

Analisi di fattibilità, obiettivi e benefici del post-editing

All’inizio di ogni processo di post-editing, viene eseguita un’analisi di fattibilità per determinare il grado di idoneità stimato della traduzione automatica. In seguito a tale analisi si decide se il progetto sia adatto al post-editing o se sono necessarie altre misure (pre-editing e successiva ri-traduzione automatica, traduzione umana).

Lo scopo di ogni post-editing è infatti quello di garantire che

  • il testo finale sia comprensibile per il lettore,
  • il contenuto della traduzione corrisponda a quello del testo di partenza e
  • vengano soddisfatte le esigenze e le specifiche del cliente.

Per raggiungere questi obiettivi, noi di oneword abbiamo stabilito dei requisiti di qualità per il testo finale:

  • Coerenza tra terminologia e registro linguistico
  • Uso di una terminologia idonea al settore specifico
  • Uso di sintassi, ortografia, punteggiatura, segni diacritici, caratteri speciali e abbreviazioni convenzionali
  • Rispetto delle linee guida
  • Corretta formattazione
  • Adeguatezza al target
  • Adeguatezza allo scopo d’uso
  • Conformità alle esigenze del cliente

L’importante compito del post-editor: un occhio di riguardo per la qualità e la redditività

Il post-editing non è né una classica traduzione né una revisione; motivo per cui i post-editor devono soddisfare requisiti specifici:

non solo devono comprendere a fondo il funzionamento e gli obiettivi della traduzione automatica ed avere un’elevata competenza linguistica e tecnica, ma devono essere anche in grado di decidere rapidamente se il risultato della traduzione automatica sia adatto ad una post-elaborazione o se un segmento debba essere piuttosto completamente ritradotto. La redditività è pertanto un aspetto fondamentale, in quanto in molti casi l’intero processo di traduzione automatica e post-editing (MTPE) viene utilizzato principalmente per incrementare l’efficienza.

Competenze dei nostri post-editor che si occupano dei vostri progetti:

  • Competenza di traduzione
  • Competenze linguistiche/testuali
  • Competenza di ricerca e raccolta di informazioni
  • Competenza culturale
  • Competenze tecniche
  • Competenze specialistiche
  • Conoscenza dettagliata dei sistemi di traduzione automatica e delle fonti tipiche di errore nella traduzione automatica
  • Capacità di svolgere analisi di redditività e analisi costi/benefici

Un post-editor con grande esperienza saprà riconoscere più facilmente gli errori tipici e le peculiarità della traduzione automatica, intervenendo di conseguenza. Potete quindi contare su team di esperti che troveranno la soluzione che fa al caso vostro e, per ottenere un’elevata produttività, decideranno quali piccole imprecisioni siano accettabili e quali errori sostanziali debbano essere corretti.

Apri brochure aziendale

Il nostro sistema di gestione qualità a norma ISO 17100

Per la massima qualità della traduzione.

Workflow MT personalizzati

Workflows automatic Translation maschinelles Übersetzen

Formazione MT, revisione e gestione terminologica.

Quanto costa la traduzione automatica (MT)?

Kosten Computer Übersetzung automatische Übersetzung

Come calcoliamo i prezzi per la traduzione automatica.

8 buoni motivi per scegliere oneword.

Scopri di più sulle nostre competenze e su cosa ci distingue dalle tradizionali agenzie di traduzioni.

8 buoni motivi e tante altre argomentazioni che spiegano il successo di una collaborazione con noi.

Leggi i motivi
Richiedi preventivo
Autorizzo oneword GmbH a contattarmi e a salvare i dati da me indicati.