Loading...
oneword Partner

Revisione, correzione o proofreading?

Sottoporre un testo alla lettura e alla verifica da parte di una seconda persona aiuta a individuare i possibili errori. Fin qui, tutto bene. Ma cosa esattamente va controllato e da parte di chi, non è sempre definito in modo chiaro, il che rende quasi impossibile mettere a confronto i “servizi di redazione”: “revisione”, “redazione”, “correzione bozze“, “proofreading“, “principio dei 4 occhi” o semplicemente “verifica”: sono termini usati spesso come sinonimi, senza mai chiedersi cosa implicano effettivamente.

I vantaggi in breve:

  • Revisioni a norma ISO 17100

  • Sviluppo di procedure di controllo basate sui vostri obiettivi di qualità, requisiti in materia di rischio o impostazioni della memoria di traduzione

  • Sviluppo di guide di stile per la traduzione, la revisione e le ulteriori fasi di verifica

  • Report sulla qualità, valutazione della qualità SAE J2450

Cosa implica la revisione secondo la norma ISO 17100?

Nel campo delle traduzioni, c’è per lo meno un certo consenso e uno standard coerente per l’assicurazione qualità. Con il termine revisione, la norma internazionale per i servizi di traduzione, la DIN EN ISO 17100:2015, definisce nel dettaglio tutte le fasi di verifica necessarie per assicurare un lavoro di correzione di alto livello. La norma chiarisce inoltre – e ciò rappresenta un elemento decisivo – chi può occuparsi della revisione, vale a dire quali sono le competenze e le qualifiche che un revisore deve dimostrare. Per il secondo termine descritto dalla norma: “correzione delle traduzioni” non vengono definiti criteri di controllo precisi. Lo scopo è riflettere gli accordi individuali o aggiuntivi presi tra cliente e fornitore dei servizi linguistici.

Processi di correzione messi in atto da oneword

La revisione conforme alla norma ISO 17100 con tutte le fasi di verifica è parte integrante dei nostri processi di traduzione. Se non siete sicuri che le vostre traduzioni siano conformi ai requisiti della norma ISO 17100 o pensate che non rispecchino i vostri standard qualitativi, potete affidarci la revisione delle vostre traduzioni preesistenti, in oltre 70 lingue. Offriamo inoltre un servizio di revisione tecnica e correzione delle traduzioni. I nostri revisori e correttori di bozze sono traduttori tecnici madrelingua e specialisti con formazione accademica, che hanno esperienza come redattori e che conoscono le necessarie fasi di verifica.

Quali sono i requisiti dei nostri clienti riguardo la correzione?

Noi di oneword consideriamo la norma ISO 17100 il presupposto per fornire traduzioni di alta qualità. I nostri clienti possono inoltre avere requisiti specifici, ad esempio a fronte di condizioni di rischio elevate o requisiti di sicurezza maggiori, che richiedono o l’impiego di determinati tool o procedure di verifica. Se desiderate definire e valutare la necessità di un sistema di qualità e/o verifica all’interno della vostra azienda, non esitate a contattarci. Saremo lieti di illustrarvi il nostro sistema di audit e identificare insieme a voi il modo migliore per raggiungere i vostri obiettivi di qualità.

Richiedi preventivo
Thea Gentner

Traduttrice, M.A.

Loading...

Che tipo di testi richiedono una revisione a norma ISO 17100?

La revisione a norma ISO 17100 è una fase di processo prescritta per realizzare traduzioni conformi alla norma. Tale fase definisce i requisiti minimi per un servizio di traduzione di alta qualità. Si può quindi concludere che, in linea di massima, richiedono una revisione tutti i testi da pubblicare o che presuppongono uno standard “impeccabile”. In caso di testi e traduzioni per uso personale, o per i quali si sceglie consapevolmente di rinunciare alla qualità, spesso è sufficiente la “semplice” traduzione da parte di un traduttore tecnico qualificato, se non addirittura una traduzione automatica.

Revisioni a norma ISO 17100 per la documentazione tecnica

Per le traduzioni nel campo della documentazione tecnica, la revisione non rappresenta solo lo standard del settore, ma viene esplicitamente richiesta ad esempio dalla norma per la documentazione tecnica DIN EN IEC 82079. Per la traduzione in lingua straniera di manuali di istruzioni, istruzioni per l’uso e guide di ogni tipo, la norma prescrive il ricorso a traduttori tecnici o specialisti della traduzione, “preferibilmente madrelingua nella lingua di destinazione”. I testi delle istruzioni vanno inoltre rivisti da una seconda persona, che non sia l’autore o il traduttore. È irrilevante se i testi sono la traduzione delle istruzioni di un barattolo di vernice o di prodotti grandi o particolarmente complessi, come ad esempio impianti o macchine industriali. Questa norma si rivolge a tutte le parti che prendono parte al processo di stesura e traduzione di istruzioni, come costruttori, produttori, redattori tecnici, illustratori tecnici, sviluppatori di software, traduttori tecnici, integratori, ecc.

Si può quindi dire che, in tutti quei testi in cui eventuali errori nella traduzione possono rappresentare dei rischi, ad es. in relazione alla responsabilità del produttore per danni da prodotto, alla reputazione di un azienda o ad altri danni finanziari, la revisione a norma ISO 17100 è una misura vivamente raccomandata.

Le vostre traduzioni sono adeguate ai vostri clienti/gruppi target?

La vostra traduzione può essere tecnicamente corretta e assolutamente comprensibile. Eppure i vostri prodotti e servizi fanno fatica a sfondare sul mercato di riferimento, vale a dire i vostri clienti. Per la traduzione di testi pubblicitari potrebbe non essere sufficiente una revisione a norma 17100. Scoprite i nostri servizi per traduzioni accolte con successo nel paese di destinazione.

Apri brochure aziendale

Scopri di più

Transcreazione

Il tono giusto per far colpo sul pubblico di riferimento.

Revisione dei testi pubblicitari

Traduzioni efficaci e prive di errori.

Ottimizzazione SEO

Con il SEO internazionale rendete più incisiva la vostra presenza sui mercati esteri.

La chiave di volta per traduzioni efficaci.

La gestione qualità, ad es. a norma ISO 9001 o ISO 17100, rappresenta sicuramente un presupposto fondamentale affinché le vostre traduzioni soddisfino in modo coerente i vostri standard qualitativi, ma non è una garanzia. A fronte di processi di traduzione sempre più complessi e vista la sempre maggiore pressione su tempi e costi, la vera chiave di volta è poter contare sulla puntualità nelle consegne, un flusso di informazioni efficace e tecnologie di traduzione sofisticate. E ciò richiede una gestione delle traduzioni competente e svolta con impegno..

Abbonati alla newsletter
Richiedi preventivo
Autorizzo oneword GmbH a contattarmi e a salvare i dati da me indicati.